Pubblicato il giorno 2-gen-2021

CAF Patronato MOTTA

Sostegni per il rientro a lavoro delle madri lavoratrici dopo il parto: la legge di Bilancio 2021 incrementa di 50 milioni il Fondo per le politiche della famiglia destinandoli alle imprese che riaccolgono le dipendenti neomamme integrando il pacchetto di misure previste dalla manovra a sostegno dell'occupazione femminile.
Nella Legge di Bilancio 2021 c’è spazio anche per un sostegno alle imprese che adottano misure organizzative per il rientro al lavoro delle madri lavoratrici dopo il parto.
Permette alle madri, dopo il parto, di dedicare il tempo necessario alla cura della famiglia e, nel contempo, di riprendere a lavorare serenamente. Questo è l’obiettivo della misura inserita nel testo della Manovra con uno degli emendamenti approvati il 20 dicembre 2020.
Lo stanziamento delle risorse a sostegno delle madri lavoratrici rientra in un pacchetto più ampio di misure volte a favorire l’occupazione femminile.
La manovra stanzia 50 milioni di euro per 2021 da aggiungere al Fondo per le politiche della famiglia atto ad incentivare l’occupazione femminile.
per ulteriori informazioni rivolgiti al ns. CAF
🌐 www.CafMotta.it
📩 motta@servizicafitalia.it
Contattaci
Messaggio inviato. Ti risponderemo a breve.