Pubblicato il giorno 4-nov-2020

CAF Patronato MOTTA

IMU: cancellazione della seconda rata, ovvero il saldo in scadenza il 16 dicembre 2020. La misura viene confermata nel testo del decreto Ristori pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 28 ottobre 2020 ed in vigore dal giorno successivo. L'esenzione è prevista per gli immobili in cui si svolgono le attività, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività esercitate negli stessi.
Esenzione e cancellazione seconda rata IMU 2020: la cancellazione della seconda rata, ovvero del saldo in scadenza il prossimo 16 dicembre 2020, trova conferma nel testo definitivo.
La prevede l’articolo 9 del decreto Ristori, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 28 ottobre 2020 ed in vigore dal giorno successivo.
Lo aveva già anticipato il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, nella conferenza stampa del 25 ottobre 2020, in cui si illustravano le nuove restrizioni del decreto del 24 ottobre e gli interventi per bilanciare le chiusure.
L’esenzione è prevista per gli immobili in cui si svolgono le attività, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività esercitate negli stessi.
per ulteriori informazioni rivolgiti al ns. CAF
🌐per ulteriori informazioni rivolgiti al ns. CAF
🌐 www.CafMotta.it
📩 motta@servizicafitalia.it

📩 motta@servizicafitalia.it
Contattaci
Messaggio inviato. Ti risponderemo a breve.