Pubblicato il giorno 6-lug-2021

CAF Patronato MOTTA

Scadenze fiscali luglio 2021, imposte sui redditi al centro del calendario del mese.

Dopo la proroga del 20 luglio 2021 di saldo e acconto IRPEF, IRES e IRAP, cambia il calendario delle scadenze fiscali.

Venerdì 16 è fissato l’appuntamento con la seconda rata dovuta dai titolari di partita IVA che hanno iniziato a versare saldo e acconto il 30 giugno 2021 in quanto esclusi dalla proroga al 20 luglio.

Per tali soggetti, venerdì 30 luglio 2021 è invece la scadenza prevista per i versamenti di IRPEF, IRES, IRAP e imposte sostitutive con maggiorazione dello 0,40 per cento.

Il calendario dei versamenti viene invece riscritto per soggetti ISA e forfettari, per i quali la scadenza per il pagamento di saldo e acconto passa al 20 luglio e, entro il 20 agosto 2021 con maggiorazione dello 0,40 per cento.

Il mese di luglio chiama alla cassa anche i datori di lavoro domestico, che entro lunedì 12 luglio 2021 dovranno versare la seconda rata dei contributi dovuti in favore di colf e badanti assunti alle proprie dipendenze.

Appuntamento a luglio anche per il modello 730/2021: c’è tempo fino a venerdì 23 per inviare la dichiarazione dei redditi a CAF e intermediari e ricevere il rimborso spettante entro il mese di agosto o al massimo nella busta paga di settembre. La scadenza per fare la dichiarazione dei redditi è invece fissata al 30 settembre.


Per gli over 75 in possesso dei requisiti per beneficiare dell’esonero dal pagamento del canone RAI
Richiedi preventivo
Messaggio inviato. Ti risponderemo a breve.